• Amarone, è l’ora delle carte bollate Amarone, è l’ora delle carte bollate #angeloperetti

    Tra gli addetti ai lavori la notizia girava da qualche tempo, ma ora è arrivata la conferma pubblica: per l’Amarone è il momento delle carte bollate. Il Consorzio di tutela dei vini della Valpolicella ha fatto causa alle Famiglie [...]

    5 luglio 2015
    0
  • Quando la stazione dei treni è gourmand Quando la stazione dei treni è gourmand #angeloperetti

    Se, come me, dovete viaggiare spesso per lavoro, e come me usate il treno, allora anche voi avrete avuto più volte, nelle stazioni, il problema di rilassarvi un attimo (magari non necessariamente al Frecciaclub) e mangiare qualcosa più o meno di [...]

    4 luglio 2015
    0
  • Che buono il rosato di Bonavita Che buono il rosato di Bonavita #angeloperetti

    Bonavita è l’azienda agricola della famiglia di Giovanni Scarfone. Chi la conosce sa che sto parlando di una delle più interessanti realtà siciliane del vino che definirei “naturale”, ché qui la chimica è bandita (si usano [...]

    4 luglio 2015
    0
  • Lucciola lucciola Lucciola lucciola #michelapierallini

    Le ricordo, le lucciole che illuminavano i campi di grano quando stavo in Toscana, in aperta campagna. Ora ne trovo qualcuna ogni tanto e provo sempre la stessa gioia. L’altra sera ero insieme con un’amica e ne abbiamo viste passare due. Mi sono [...]

    3 luglio 2015
    0
  • VINerdì IGP – Poggerino ’91 VINerdì IGP – Poggerino ’91 #carlomacchi

    “1991 annata terribile, fredda” e “un Chianti Classico non può invecchiare più di 10 anni”. Poi in cantina trovi una delle (per fortuna mia) non poche bottiglie di Chianti Classico Poggerino 1991: in un secondo i luoghi comuni si sciolgono [...]

    3 luglio 2015
    0
[Vedi tutti...]
[Vedi tutti...]
  • Lucciola lucciola Lucciola lucciola

    Le ricordo, le lucciole che illuminavano i campi di grano quando stavo in Toscana, in aperta [...]

    3 luglio 2015
    0
  • Farfallina Farfallina

    Non credo d’essere più rimbambita del solito, anzi, forse mi sto ri-appropriando di quella parte [...]

    30 giugno 2015
    0
  • Dialogo col vino Dialogo col vino

    Un giorno incontri Silvio Piona e assaggi i suoi vini, nella sua cantina. Prendi appunti e poi [...]

    27 giugno 2015
    0
  • Uno stufato di bla bla Uno stufato di bla bla

    Non ho più voglia di definizioni, parole usate per chiuderci in gabbia, dividerci, esiliarci. [...]

    24 giugno 2015
    0
[Vedi tutti...]
[Vedi tutti...]
BOTTIGLIE STAPPATE
GHIOTTONERIE
COSE GOURMAND
[Vedi tutti...]
[Vedi tutti...]
[Vedi tutti...]
SEGUICI SUI SOCIAL
I PIÙ LETTI
I NOSTRI RATING

Ai vini recensiti nella rubrica “bottiglie stappate” viene attribuita una valutazione da uno a tre faccini, che intende rappresentare il grado di piacevolezza suscitato dal vino nel degustatore. Tre faccini è il grado massimo. Un faccino è sinonimo di un vino corretto e comunque piacevole. Non vengono recensiti vini che non ottengano almeno un faccino.

Ai vini segnalati nella rubrica “photo wine tastings” viene attribuita una valutazione con punteggio centesimale, riportato fra parentesi, come valore assoluto, alla fine della segnalazione. Peraltro, il punteggio in centesimi tiene conto prevalentemente dei caratteri di piacevolezza del vino. Non vengono segnalati vini con rating inferiore a 70.

Un elenco di siti sul vino, sul cibo e altre golosità.

[Vedi tutti...]
Scroll to top